E’ successo... La cronaca di Chiusaforte in breve
 
in questo 2021
2-3 gennaio   Una decina di centimetri di neve mista a pioggia ha nuovamente coperto il capoluogo. Causa la caduta di alberi sui “giirs” il transito per Sella Nevea è rimasto interrotto per un paio di giorni e la località turistica isolata. Infatti l’abbondantissima nevicata in quota ha comportato anche la chiusura della Tarvisio-Sella Nevea.    

10 gennaio    E’ deceduto Giovanni Degli Uomini, di anni 77, abitante ad Osoppo.

11 gennaio    Dalla Protezione Civile della Regione sappiamo che attualmente sul territorio comunale risultano positive al Covid 19 n.2 persone, i guariti dall’inizio della pandemia sono 30 e 0 i decessi.

12 e 13 gennaio    All’alba la temperatura dell’aria ha segnato -6°.

18 gennaio    Dai dati della Protezione Civile della Regione risultano sul territorio comunale ancora positive al Covid 19 n.2 persone. Di conseguenza i guariti dall’inizio della pandemia sono sempre 30 e 0 i decessi.
   
16-20 gennaio    In questo periodo piuttosto freddo all’alba la temperatura dell’aria ha segnato rispettivamente -7, -8, -6, -7.5 e -6 gradi centigradi.

23 gennaio    Sul capoluogo, al termine di 24 ore di pioggia sono caduti un paio di centimetri di neve. Il consistente nuovo strato di neve umida scesa su quello già alto preesistente, ha fatto sì che si staccassero slavine di notevoli dimensioni dai versanti del Canin e del Montasio. Una di queste, percorsi i canaloni del Cimone si è riversata sulla strada della Val Raccolana interrompendo il transito all’altezza del Rio Livinâl di Vandûl.

1 febbraio    La Protezione Civile Regionale continua a registrare n.2 casi di positività al Covid 19 sul territorio comunale. Son sempre 30 i guariti e 0 i decessi.

8 febbraio    Poco prima dell’alba il capoluogo è nuovamente imbiancato. Questa volta non con la neve, bensì incredibilmente, vista la stagione, con la grandine.

8 febbraio    La mappa aggiornata dei casi Covid 19 della Protezione Civile ci fa sapere che i casi di positività a Chiusaforte sono saliti a 3 mentre rimangono 30 i guariti ed 0 i decessi.

12-16 febbraio    Altro periodo di freddo con le temperature minime che in questi giorni hanno segnato rispettivamente -4, -5, -5, -8 e -6°, forte vento di bora e massime si sono aggirate attorno allo zero.

15 febbraio    L’aggiornamento dei dati ci dice che ad oggi i positivi al Covid 19 a Chiusaforte sono 4 ed i guariti 31.

16 febbraio    E’ deceduto Francesco Revelant, di anni 74, abitante in via Campolaro.

27 febbraio    E’ deceduta Elena Marcon, di anni 86, abitante a Paderno di Ponzano.

10 marzo    Dopo circa un mese durante il quale la regione non ha aggiornato la mappa del contagio, ad oggi sappiamo che a Chiusaforte ci sono 6 positivi e 2 persone sono in quarantena. Non c’è stato alcun decesso da quando la pandemia è iniziata. Non viene più riportato il numero dei guariti. Sì può comunque stimare che il numero di questi ultimi si aggiri sulle 40 unità.

18-19-20    Fredde folate di vento da Nord-Est hanno portato a più riprese un fitto nevischio sul         paese.

22 marzo    Dopo un settimana relativamente tranquilla con soli 4 casi di persone in quarantena, oggi la Protezione Civile regionale ci dice che i casi di positività al Covid 19 a Chiusaforte sono 7 e 2 le quarantene.

29 marzo    Soltanto qualche giorno fa i casi di positività al Covid erano saliti a 11 mentre ad oggi risultano 8 con 1 quarantena. Complessivamente, dall’inizio della pandemia, si può stimare che i residenti contagiati siano stati oltre 65. Con tale valore la percentuale di positivi che si registra a Chiusaforte rispetto agli abitanti è quasi doppia se confrontata con il dato nazionale e del 30% superiore al dato regionale.

30 marzo    E’ deceduta Rosa Marcon, di anni 80, abitante a Gemona del Friuli.

3 aprile    E’ deceduta Gabriella Linassi, di anni 79, abitante ad Artegna.

7 aprile    All’alba il termometro in paese ha segnato una temperatura dell’aria di -5°.

8 aprile    L’aggiornamento dei dati ci dice che attualmente i casi di positività al Covid sono scesi a 5 dagli 8 della scorsa settimana. 2 le persone in quarantena.

8 aprile    E’ deceduto Flavio Della Mea, classe 1951, 
insegnante ed artista abitava a Raccolana.











16 aprile    Dalla mappa regionale del Covid apprendiamo di non avere più sul territorio comunale alcun caso di positività e/o di quarantena. Anche per i decessi la mappa continua a segnare zero casi. Quest’ultimo dato però pare non corrispondere alla realtà dei fatti.

Mandi prof,

pitôr, artist, delicât come un pinèl cuant che al tocje i colôrs.

a.p.