CHIUSAFORTE E IL CALCIO
Chiediamo il contributo di tutti i visitatori per pubblicare fotografie di squadre di calcio chiusane corredate da informazioni riguardanti i personaggi ritratti ed i risultati ottenuti dalle compagini stesse.
LE SQUADRE
Anno 194 -
Anno 194 -
Anno 1952 - Ass.Sport.Chiusaforte - 7ª class. Campionato Carnico su 10 squadre con 14 pt.
Anno 1953 - Ass.Sport.Chiusaforte - 6ª class. Campionato Carnico su 11 squadre con 18 pt.
Anno 1954 - Ass.Sport.Chiusaforte - 8ª class. Campionato Carnico su 12 squadre con 19 pt.
Anno 1957 - Ass.Sport.Chiusaforte - 5ª class. Campionato Carnico su 9 squadre con 15 pt.
Anno 1959
Anno 1965 - Chiusaforte - 2ª classificata al Torneo Val Fella
Anno 1965 - Chiusaforte - 2ª classificata al Torneo Val Fella
Anno 1965 - Canebar di Raccolana - Vincitrice 1° Torneo dei Bar (battuto in finale il Bar Matiol di Villanova)
Anno 1965 - Finale del 1° Torneo dei Bar Canebar - Matiol
Anno 1966 - Chiusaforte - Torneo Val Fella
Anno 1966 - Chiusaforte - Incontro amichevole con la Mario Tosi Tarvisio
Anno 1967 - Chiusaforte - Torneo Val Fella (partita Cave del Predil-Chiusaforte)
Anno (?) - Squadra (?) - Competizione (?)
Anno (?) - Squadra (?) - Competizione (?)
Anno 1982-83 - Unione Sportiva Chiusaforte
Anno 1983-84 - Unione Sportiva Chiusaforte - 4ª nel C.Carnico e vincitrice del Trofeo Ermolli.
Anno 1984-85 - Unione Sportiva Chiusaforte - Giunta allo spareggio per la 2ª categoria poi perso con il Cercivento.
Anno 1987 - Vecchie glorie
Anno 199_ -
I PERSONAGGI
Silvano Martina, nato a Sarajevo il 20 marzo del1953, di origini raccolanesi, ha militato nel ruolo di portiere in numerose squadre di serie A, tra le quali l'Inter, il Torino, la Lazio, dal 1972 al 1991. Ora svolge l'attività di procuratore. Tra i clienti annovera Gigi Buffon. (it.wikipedia.org/wiki/Silvano_Martina)
Elio Martina, nato a Chiusaforte il 10 aprile1936, è stato gurdalinee nella Serie A dal...... al ...... e rappresentante dell'A.I.A., l'Associazione Italiana Arbitri.
CURIOSITA' - ANEDDOTI

Lodovico Basello, portiere eccentrico, quando si trovava a difendere la porta da un calcio di rigore, faceva boccacce (alla Braccio di Ferro) agli avversari che, distratti da tale situazione, spedivano delle volte la palla a lato della porta o alta sopra la traversa.

La foto della finale del 1° Toneo dei Bar del 1965, ingiallita dal fumo del Trinciato Forte e delle Alfa, è rimasta per anni esposta presso il Bar dal Matiol davanti alla coppa conquistata per il secondo posto.

Si ringraziano per la collaborazione Antonio Paolini, Enore Battistutti, Marcello Roseano.